Archivi categoria: servizi per la casa

Scegli De Santis per i tuoi serramenti

Published / by editor

Stai cercando di acquistare porte e finestre per una nuova casa o aggiornare la tua installazione attuale? In tal caso, quando arriva il momento di concludere l’affare, dovrai guardare oltre l’estetica e la cifra sulla tua fattura. In effetti, la tua scelta finale potrebbe avere un impatto significativo sia sulla comodità che sulla bolletta energetica.

Probabilmente hai considerato l’alluminio come materiale per porte e finestre grazie alla sua resistenza, durata e facilità di manutenzione. Sapevi che porte e finestre in alluminio di qualità offrono molto di più?

Quali sono i vantaggi di porte e finestre in alluminio?

I vantaggi dell’alluminio sono numerosi. Questo materiale consente di combinare prestazioni ed estetica. Pertanto, per molti proprietari di case, porte e finestre in alluminio offrono numerosi vantaggi rispetto al legno tradizionale. In breve, non puoi sbagliare con questo materiale e qui ci sono i principali motivi per installare porte e finestre in alluminio.

Manutenzione: risparmia tempo e denaro per la manutenzione

Le porte e le finestre in alluminio non arrugginiscono né scoloriscono. Pertanto, mantenerli è rapido, facile ed economico. E la buona notizia è che in genere è necessario pulirli solo due volte all’anno. Per svolgere questo compito, avrai solo bisogno di acqua e sapone. Dai una rapida pulizia alle tue porte e finestre in alluminio, quindi puliscile con un panno morbido per mantenerle in ottime condizioni. Di solito è tutto ciò che serve per assicurarsi che le porte e le finestre in alluminio siano luminose e funzionino senza intoppi per molto tempo.

Le finestre in alluminio sembrano migliori

Quando si tratta di design per la casa, l’alluminio è il materiale simbolico dell’architettura contemporanea. Può essere facilmente verniciato a polvere per diversi look e finiture. Indipendentemente dalla forma o dalle dimensioni delle porte e delle finestre, può essere adattato alle specifiche più impegnative. Grazie alla sua robustezza, l’alluminio è ideale per la costruzione di grandi porte e finestre scorrevoli. I pannelli di legno di grandi dimensioni, d’altro canto, sono soggetti a deformazioni e torsioni se esposti a condizioni meteorologiche avverse. Se sei preoccupato per l’aspetto “industriale” dell’alluminio, puoi personalizzare facilmente i serramenti con il colore e la finitura desiderati. Potresti anche scegliere di usare un colore all’interno e un altro all’esterno del telaio.

Per avere un’ottimizzazione dei tuoi serramenti e infissi, noi ti consigliamo i serramenti Salerno di De Santis Serramenti: un’affermata realtà organizzativa e aziendale specializzata nella progettazione, nella costruzione e nell’installazione di serramenti, il tutto con certificazione di qualità Vision 2000. Nata a Salerno nel gennaio del 1974 (prima come “De Santis Giuseppe” e poi in seguito all’ampliamento come “De Santis Serramenti S.r.l.”), l’azienda ha sempre integrato nel proprio organico validi tecnici e collaboratori ed ha da sempre adottato una politica tendente all’espansione e all’innovazione nei propri settori di appartenenza, utilizzando specifiche competenze derivate da una lunga esperienza nel proprio campo.

Depuratore d’acqua ad osmosi inversa: scopriamolo da vicino

Published / by editor

L’osmosi consente a due liquidi che possiedono diversi solidi disciolti e che si ritrovano ad incontrarsi, di mescolarsi sino a quando la concentrazione dei rispettivi solidi non diviene uniforme. Ultimamente si sente parlare sempre più spesso dei depuratori d’acqua ad osmosi inversa, particolari dispositivi capaci di filtrare l’acqua che sgorga dai rubinetti eliminando tutte le sostanze nocive ed inquinanti. L’osmosi inversa è un processo di filtrazione attraverso cui l’acqua viene fatta passare attraverso delle membrane. Il depuratore a osmosi inversa è in grado di purificare e rendere più leggera l’acqua ad uso potabile, ossia quell’acqua che viene bevuta e utilizzata ogni giorno per cucinare, lavare la frutta, la verdura e per tanti altri utilizzi domestici.

Nel processo di osmosi inversa al “contenitore”, dove l’acqua è meno pura, viene applicata una pressione tale da vincere la sua naturale tendenza, avendo così un’inversione del flusso osmotico naturale. Il depuratore a osmosi inversa ha la capacità di modificare alcune caratteristiche dell’acqua, come la durezza, e di rimuovere composti chimici indesiderati. L’osmosi è in grado di favorire una corretta idratazione, la diuresi, e impedisce l’assorbimento di sostanze tossiche.

Le moderne tecnologie offrono sul mercato una vasta scelta di impianti ad osmosi inversa, compatti e molto efficienti, che possono essere impiegati per potabilizzare acque con un’elevata concentrazione di sali e inquinanti, oppure per migliorare la qualità delle comuni acque di rete. Il depuratore non genera acqua distillata come erroneamente molti credono.  Si tratta di  un processo meccanico, non chimico (non viene aggiunto nulla all’acqua). La percentuale di sostanze eliminate da un purificatore ad osmosi inversa è molto elevata, tra il 90% e il 98%. Con una regolare manutenzione, ovvero sostituzione periodica dei filtri e igienizzazione dell’impianto, viene garantita la massima sicurezza d’igiene. L’acqua che viene generata è un’acqua molto leggera, piacevole da bere, chiamata oligominerale.